Laboratorio teatrale

Alla scoperta di che cosa c'è oltre il gioco. Il gioco che inventa, racconta, crea, ragiona...


PER CHI: bimbi e bimbe in età 3^, 4^ e 5^ scuola primaria. Minimo: 10 iscritti, massimo: 14 iscritti.

DOVE: SALA L. BANDINI, via IV Novembre, 13, Reggiolo R.E. TEMPODANZA asd

QUANDO: 4 mercoledì dal 18 marzo al 8 aprile, dalle ore 16:45 alle ore 17:45

DURATA: 4 incontri (11, 18 e 25 marzo; 1 aprile)

In seguito sarà possibile attivare altri 4 incontri.

CONDOTTO da Stefano Todeschi, leggi qui chi sono

COSTO per 4 incontri: € 30,00 + € 10,00 tessera associativa TEMPODANZA asd

LEZIONE DI PROVA LIBERA E GRATUITA: mercoledì 11 marzo, dalle ore 16:45 alle ore 17:45

Iscrizioni: Segreteria, Paola tel. 379 1778274

Privacy: qui


Che cosa si fa


  • si gioca! con la fantasia, le emozioni, il corpo, la voce...
  • si gioca a fare azioni, a inventare situazioni e scene insieme agli altri
  • si costruiscono storie: originali, inventate, create, ragionate

Buona parte delle attività, soprattutto all'inizio del percorso, sono senza parole. La parola è meravigliosa, ma non indispensabile. Spesso, anzi, frena, ostacola e può indurre al fraintendimento. Dopo l’esperienza, si ha la condivisione, questa volta sì a parole. Che cosa abbiamo fatto, che cosa è successo? Ce lo aspettavamo? Potremmo fare altrimenti? La miccia è accesa, e il laboratorio prosegue, di attività in attività, alimentandosi del cumulo di esperienze e considerazioni.

In pratica

  1. i bambini faranno giochi di scoperta delle possibilità espressive e creative tutti insieme
  2. faranno finta di trovarsi in situazioni inventate
  3. impareranno a osservare gli altri che giocano a mostrare le scene
  4. impareranno a ragionare su quello che hanno visto e proporranno le loro soluzioni

Quali sono gli scopi del laboratorio?

  1. che stiano bene e si divertano insieme agli altri
  2. che possano esprimersi nelle emozioni, nei pensieri e opinioni e nei desideri
  3. che sviluppino la loro naturale creatività
  4. che socializzino con gli altri: rispetto e collaborazione verrano da osservazione e ascolto senza pregiudizi e giudizi

Come vestirsi

  1. Comodo. Ad esempio, tuta, maglietta, felpa... e poi calze antiscivolo o calzari mimo (ci leveremo le scarpe). A strati! 
  2. Portare propria acqua da bere.
  3. NON ci saranno pause per la merenda.

Info e domande

Per chiarire dubbi, per chiedermi altri dettagli, per valutare insieme se fare l'iscrizione. A me fa piacere il confronto diretto. Senza impegno: massima libertà nella scelta.

Stefano Todeschi - Suzzara (MN)

☎️  340 8460857

CHIAMAMI